Filtro di odori

Attofix – le stuoie filtro di carbone attivo

Le stuoie filtro di carbone attivo permeabili all’aria consistono di due strati di veli collegati totalmente di forma meccanica e uno strato di carbone attivo interposto per la filtrazione di odori prodotti da discariche, impianti di compostaggio, cassonetti ecc. Inoltre, il carbone attivo è fissato con un adesivo speciale che sostiene il suo adsorbimento dei odori.

La produzione di queste stuoie filtro di carbone attivo brevettate (ATTOFIX) avviene applicando un riporto di carbone attivo sullo strato del velo di supporto coperto da una pellicola di adesivo speciale che poi viene coperto da un velo di copertura. Il pacco completo viene in seguito armato di fibre. Ciò significa che migliaia di aghi muniti di uncini penetrano il suddetto pacco trasportando a questo modo dei fasci di fibre dal velo di copertura verso il velo di supporto attraversando lo strato di carbone attivo. Queste fibre collegano ampiamente fra di loro i lati esterni evitando così che i veli anche se tagliati si stacchino e il carbone attivo viene così fissato senza che si possa più spostare. Il numero delle fibre di collegamento può raggiungere dei valori fino a 1 milione/m2.

Le stuoie filtro possono essere facilmente tagliate oppure sagomate a forma circolare o rettangolare. Inoltre possono anche facilmente essere piegate permettendo a questo modo di avere dei moduli da filtro con delle dimensioni compatte, con una lunga durata utile e una bassa resistenza dell’aria. Si possono offrire anche dei moduli con delle stuoie di carbone attivo o tende d’intercettazione di odori avvolte intorno a dei tubi da filtro.

Le stuoie filtro di carbone attivo si prestano in modo ideale per un impiego nelle discariche onde evitare la generazione di gas odoriferi. Con un peso massimo del carbone attivo fino a ca. 2,5 kg/m2 queste stuoie hanno una durata utile particolarmente alta. Questa durata viene ulteriormente aumentata rispetto alle altre varianti di stuoie grazie al collegamento fondamentalmente meccanico permettendo così che la superficie dei granuli di carbone attivo sia pronta al 100% per l’adsorbimento. Questo fatto viene anche garantito dai veli da filtro posti ai due lati che proteggono il riporto di carbone attivo interposto da depositi di scorie.

Il dimensionamento di queste stuoie filtro può raggiungere valori fino a ca. 3,0 m di larghezza e fino a 45 m di lunghezza. A seconda del tipo, il peso ammonta a ca. 0,5 – 3,0 kg/m2 con uno spessore totale fino a 1,1 cm. Con la versione standard ATTOFIX ideata per le discariche, con ca. 550 g/m2 di carbone attivo, per esperienza si può adsorbire il cattivo odore generato da ca. 35 – 100 tonnellate d’immondizie.

La larghezza massima di ca. 3,0 m riduce il numero dei punti necessari di sovrapposizione fra le stuoie, facilitando così anche la protezione contro possibili asportazioni da parte di raffiche di vento. In caso di necessità le zone sovrapposte potranno essere collegate semplicemente per mezzo di aria calda fino a una larghezza di poco meno di 6,0 m o 9,0 m. In caso di impieghi a lunga durata le stuoie di carbone attivo andranno ricoperte su tutta la superficie, p.es. con ghiaia da filtro.

This post is also available in: Tedesco Inglese Spagnolo